Dipendere dalla perfezione

Come ci ricorda Marion Woodman, la dipendenza maniacale dalla perfezione equivale alla mancanza di giardino. L’ansia di essere perfetti avvizzisce la vegetazione, la vergogna impedisce di coltivare: gli uomini e le donne in balia di questo sentimento tenderanno, nell’occuparsi del giardino, a strappare semi e radici insieme al fiore, poiché gran parte del loro sentire sembra essere inadeguato o nascosto sottoterra.

Robert Bly, Per diventare uomini

Questa voce è stata pubblicata in Altri testi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...