Pensare in termini mitologici

Pensare in termini mitologici significa riuscire a immaginare questi “dèi” all’opera, tumultuosamente, vigorosamente ed efficacemente, continuando però a distinguere fra strato umano e strato divino.
Oserei dire che l’uomo occidentale ha perso la capacità di pensare in termini mitologici verso l’anno 1000, e lo strato è crollato. Forse la ragione per cui non è mai stato ricostruito dipende dal divieto della cristianità di creare nuove storie, o nuovi dèi, o forse dal fatto che dopo il Rinascimento l’entusiasmo provocato dalla ricerca scientifica andò assorbendo sempre più energia immaginativa.

In ogni caso, l’uomo e la donna europei smisero gradualmente di alimentare con la fantasia l’abbondante schiera di dèi, il cielo interiore collassò e ancora oggi calpestiamo i detriti di quell’antico edificio.

Robert Bly, Per diventare uomini

Questa voce è stata pubblicata in Altri testi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...