Mi porto dentro

Mi porto dentro
i miei volti precedenti
come un albero
contiene i suoi anelli.
Io sono la loro somma.
Lo specchio vede solo
il mio ultimo volto
ma io sono anche tutti
quelli precedenti.

Tomas Tranströmer

Questa voce è stata pubblicata in Altri testi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...