Malattia


Lesson 3: quanta attenzione
La terza lezione riguarda proprio l’attenzione. Ci vuole per curare, per sapere cosa sta succedendo, per sapere cosa rispondere. Ma se questa attenzione diventa apprensione è molto dannosa. Diventa una specie di peso, di riflettore sempre puntato addosso a chi è ammalato e le persone rimangono esseri indipendenti sempre, anche quando hanno bisogno di cure. Anzi, soprattutto quando hanno bisogno di cure è importante non trasformarli in persone dipendenti. Non serve a nessuno, tanto meno a loro. Così regolare l’attenzione diventa importante tanto quanto il dosaggio del cortisone o di qualsiasi altro farmaco. Ci chiede, in una parola, di essere consapevoli di quello che succede.

Nicoletta Cinotti

Questa voce è stata pubblicata in Altri testi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...