Ancora la bella dormiente

Comincia a nevicare

sulla fanciulla dormiente.

Una fagiana passava per il bosco

e si fermò a guardare.

La fanciulla si svegliò

e vide la fagiana ferma davanti a lei

che era divenuta bianca;

e vide che anch’essa era divenuta bianca.

Le venne una gran voglia di dormire.

Chiuse gli occhi e le palpebre le parvero più pesanti.

Sognava d’essere una fagiana

e che fosse il tempo dell’uva sulle colline.

Attilio Bertolucci

Questa voce è stata pubblicata in Altri testi, Poesie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...