Possono le persone vivere in modo poetico?

Le persone che leggono poesia, sì. Sviluppano nuove connessioni celebrali, d’accordo con le nuove concezioni delle neuroscienze e la teoria della Neuro plasticità (neuroplasticity). Grazie alle nuove sinapsi che si creano nel cervello, si comincia a comprendere diversamente tutta l’irragionevolezza della vita, e si sviluppano diverse reazioni che proteggono dalla prosaicità del mondo. Il resto delle persone è condannato a vivere in una sola dimensione, buona o cattiva che sia, la propria vita.

Un poeta si confessa – Intervista con il poeta Sotirios Pastakas, “Tysm”. Published 13 settembre 2016. Last accessed 14 dicembre 2017. http://tysm.org/un-poeta-si-confessa-intervista-poeta-sotirios-pastakas/

Questa voce è stata pubblicata in Altri testi, Poesie e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...