Consapevolezza

Livello di consapevolezza: poche parole nelle quali si racchiude uno dei segreti che è essenziale scoprire quando parliamo di Mindfucking. Tutti proviamo un senso di fastidio se, in fila al supermercato, qualcuno si piazza davanti a noi soffiandoci il posto. Ma se questo qualcuno fosse, ad esempio, Brad Pitt o Claudia Schiffer, il fastidio sarebbe stemperato in varia misura dalla sorpresa e dal piacere di avere accanto persone così “speciali”, anche per un breve lasso di tempo. Accorgersi delle proprie reazioni, delle loro modificazioni al mutare di dati variabili, è quanto definiamo AVERE CONSAPEVOLEZZA DEI PROPRI PROCESSI PERCETTIVI.

Sapersi “osservare” è l’unica strada per capire come funzioniamo, e quanto spesso veniamo guidati e manipolati nella nostra stessa vita quotidiana.

Stefano Re, Mindfucking

Questa voce è stata pubblicata in Altri testi, Manipolazione/Persuasione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...