Onnipotenza e vulnerabilità

Ora, riassumendo quello che si può conoscere delle prime esperienze di vita dei profeti, bisogna dire che alla base ci deve essere un talento naturale o un’intelligenza straordinaria: gli antichi avevano ragione, l’eroe è davvero eccezionalmente dotato. Tuttavia, ci deve essere anche un rapporto speciale con la persona che l’ha accudito da piccolo, spesso ma non necessariamente la madre, in modo che il bambino crescendo, sviluppi due fantasie inconsce contrastanti, una di onnipotenza e l’altra di vulnerabilità. Le caratteristiche possono essere “La mamma e io siamo la stessa cosa” e “la mamma non mi amerà se non sono Dio”.

Len Oakes, Prophetic Charisma,Terzo capitolo

Questa voce è stata pubblicata in Citazioni da "Carisma Profetico", Leader, messia, guru e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...