A cosa serve la ripetizione?

Poichcarattere.jpgé la ripetizione è troppo noiosa, siamo andati a cercare ispirazione lontano, presso i filosofi, in modo da elevarla da tanta banalità.

Niente è più tedioso del ripetere le scale al pianoforte o di ripercorrere un grano dopo l’altro il rosario.

Eppure i capolavori dell’arte, l’efficacia della preghiera, la bellezza del rito e la forza del carattere dipendono da minime ripetizioni, ciascun istante delle quali, preso in sé, sembra assolutamente inutile.

James Hillman, La forza del carattere  

Questa voce è stata pubblicata in Altri testi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...