Ashram

Oggi gli ashram si sono moltiplicati in India. Sono diventati una specie di industria del turismo spirituale, assai remunelabirintorativa. Eppure un solo dettaglio dovrebbe far riflettere, e cioè che non esiste alcunché nell’induismo tradizionale che corrisponda a quel che oggi si chiama ashram.
La parola ashram, che significa “luogo di riposo”, si dovrebbe attualmente tradurre con “luogo di raduno pseudo-spirituale per squilibrati occidentali malati di esotismo”. La lingua usata in tali ashram ai fini dell’insegnamento è peraltro quasi sempre l’inglese, che mal si adatta ai concetti indù.

Ho avuto varie volte occasione di conoscere le vittime degli ashram.

La prudenza non è mai troppa quando si tratta di turismo mistico e di ashram per stranieri. Queste imprese strettamente commerciali utilizzano metodi molto sottili e pericolosi di lavaggio del cervello.

Alain Daniélou, La Via del Labirinto

 

Questa voce è stata pubblicata in Altri testi, Manipolazione/Persuasione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...