Disegnare la realtà

2.jpgPer alcune tribù di nativi americani i pazzi erano vicini agli dèi: tenevano lo sguardo fisso dove tutti gli altri non osavano guardare, e per questo erano tenuti in grande considerazione. Un pazzo è chi vive in una realtà tutta sua: nella nostra cultura lo consideriamo un malato. Gli altri, i “sani”, lo guardano con pietà e inquietudine dal rifugio sicuro della realtà condivisa in cui vivono prigionieri. Chi è capace di immaginare una realtà diversa e poi di affermarla anche intorno a sé e farla riconoscere agli altri cessa di essere un pazzo e diventa una guida, un guru, un leader. Se la maggior parte delle persone ha paura di prendersi la responsabilità di disegnare la realtà e si assoggetta ad obbedire alla realtà che gli viene suggerita, chi si assume questa responsabilità e la sa attuare merita il potere che assume, sia questo visibile o invisibile, ostentato o riservato. Comandare non è da tutti, obbedire sì: la scelta è solo vostra.

Stefano Re – Lorenzo Ait, Mindfucking 2, nuove istruzioni per fottere la mente

Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Altri testi, Leader, messia, guru e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...