Avere controllo o provare piacere?

C’è un cliente che è il primo del mattino; se per caso io arrivo in ritardo, invece di dirmi: “Come la mettiamo? Perché per me, stare lì fuori al mattino, finché c’è un bel sole è okay, ma se devo stare in piedi al freddo non è simpatico”, cerca di non chiarire. Gli ho fatto notare che è l’unica persona che conosco che subisca in questo modo. Stamattina, ad esempio, potevo benissimo arrivare puntuale e, invece, come provocazione sono arrivato con molta calma, per vedere come avrebbe reagito e magari poterci lavorare sopra. Lui, però, non ha cercato un chiarimento. Si è parlato del fatto che poteva chiedere, stabilire una forma di contratto reciproco per non subire questa situazione, ma in realtà non l’ha fatto. E, esplorando qual era il suo vantaggio, veniva fuori che, in questa maniera lui si sente, ad esempio, meglio della persona che aspetta.

Non ho capito. Puoi spiegarmi?

Dunque, se io sono fuori al freddo e mi sto sacrificando e l’altro invece è al bar che si beve un cappuccino e si gusta una brioche calda, io mi sento una persona migliore, perché mi sento più responsabile dell’altro. La persona di cui ti parlavo prima, che non andava a ballare, dopo tutto si sentiva meglio del marito e del figlio, per il fatto di non permettersi di divertirsi quanto loro.

La coscienza a posto, forse?

Sì, e anche il fatto che sentirsi vittime può far sentire bene… ci può essere una sorta di ambizione, di gusto. Quindi c’è anche da prendere in considerazione che, al di là dell’aspetto pratico del ballare, tutto quel che ti dà piacere, se lo vivi, ti toglie un certo tipo di potere. A volte siamo costretti a scegliere tra avere controllo e provare piacere.

La malattia sana: perché le malattie vengono ed eventualmente se ne vanno di Jader Tolja , Divna Slavec.

Questa voce è stata pubblicata in Altri testi, Manipolazione/Persuasione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...