Cambiamenti reversibili

“I molti anni di ricerca su prigionieri di guerra, ostaggi, mogli maltrattate, ex membri di setta ed altri destinatari di influenza intensa mostrano che i cambiamenti avvenuti sotto questa influenza non sono stabili né permanenti. Le convinzioni che la persona può adottare sul mondo, su una particolare filosofia o su se stessa sono reversibili nel momento in cui è lontana dall’ambiente che ha indotto quelle credenze.”

Margaret Thaler Singer, Cults in Our Midst – Le sette tra noi

Questa voce è stata pubblicata in Altri testi, Manipolazione/Persuasione e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...